Torna alla pagina filologica

 

Inviate i vostri commenti

 

 

 

 

ARCHIVIO EVENTI

 

Incontri filologici del MARTEDI'
organizzati da Gi., Gi. & Gi.


 

Martedì 27 gennaio 2004, ore 15.00


Biblioteca del Polo Classico
Università degli Studi di Napoli "Federico II"

 

G. Polara introduce il seminario di
Gioia Rispoli
(Università di Napoli "Federico II")


Il musico e l'alfabeto: il De musica di Agostino.

 

Il de musica di Agostino di Tagaste è il solo trattato pervenutoci per intero tra quanti il futuro vescovo di Ippona aveva progettato di scrivere sulle arti liberali. In realtà il trattato avrebbe dovuto abbracciare due sezioni, dedicate rispettivamente alla ritmica e alla melodia; la seconda sezione non fu mai scritta, perchè Agostino preso dai suoi nuovi doveri, abbandonò il progetto. Il de musica è un'opera di straordinario interesse, sia perché ci ha conservato consistenti tracce di dottrine molto più antiche, molte enucleabili a prima vista, altre meno evidenti, sia per il particolare approccio con cui Agostino affrontò questa tematica; infatti, pur essendo il trattato in larga parte dedicato a problematiche tecniche, in esso si intrecciano, in più punti, antiche teorie etiche e psicologiche e la visione che Agostino, ormai cristiano, ha delle funzioni di questa seducente arte nel cammino dell'animo umano verso il divino.

 

 

Nel corso dell'incontro saranno indicati calendario e titoli delle prossime relazioni. Chi desideri ulteriori informazioni sugli argomenti dei prossimi incontri ovvero chi voglia tenere un seminario può concordare la data con Giancarlo Abbamonte al seguente indirizzo email: giannamar@libero.it

 

Torna alla pagina GI.GI.GI.