Torna alla pagina filologica

 

Inviate i vostri commenti

 

 

 

 

ARCHIVIO EVENTI

 

Incontri filologici del MARTEDI'
organizzati da Gi., Gi. & Gi.


 

Martedì 10 febbraio 2004, ore 15.00


Biblioteca del Polo Classico
Facoltà di Lettere e Filosofia
Università degli Studi di Napoli "Federico II"

 

G. Germano introduce il seminario di
Antonietta Iacono
(Università di Napoli "Federico II")


Il Triumphus di Antonio Panormita.

 

Alla fine di una guerra durata più di vent'anni Alfonso celebrò la sua entrata in Napoli (26 febbraio 1443) con un trionfo che contribuì a lanciare nel suo regno e all'estero l'immagine di rex optimus che fu poi recepita e divulgata dalla storiografia ufficiale di corte. Di quest'evento l'Umanista Antonio Beccadelli (il Panormita) ci ha lasciato una descrizione in una prosa asciutta e scattante nell'operetta intitolata "Alfonsi Regis Triumphus", che è una testimonianza di particolare rilievo, in quanto voce ufficiale della politica aragonese che creò il mito di Alfonso conquistatore, ma anche rex pacis. Finora il Triumphus è stato letto (anche a causa della tradizione a stampa) come appendice di un'altra opera del Panormita dedicata ad Alfonso, il "De dictis et factis Alfonsi Regis": da nuove ricerche sulla sua circolazione in forma manoscritta riemerge una redazione antiquior e più lunga di quella esibita in coda al "De dictis". Rispetto alla redazione nota questa reca un epilogo, ripudiato poi dall'autore, che fornisce la cronaca dei festeggiamenti avvenuti nella notte successiva al passaggio trionfale del Magnanimo per le vie di Napoli, e si sofferma in particolare sull'omaggio prestato ai letterati ad Alfonso, chiudendosi con una scena dal senso profondamente politico: l'incontro di Alfonso con i Baroni del regno nella sala del Capitolo di San Lorenzo, luogo canonico delle riunioni delle rappresentanze politiche della civitas Neapolitana.

 

 

Nel corso dell'incontro saranno indicati calendario e titoli delle prossime relazioni. Chi desideri ulteriori informazioni sugli argomenti dei prossimi incontri ovvero chi voglia tenere un seminario può concordare la data con Giancarlo Abbamonte al seguente indirizzo email: giannamar@libero.it

 

Torna alla pagina GI.GI.GI.