Torna alla pagina filologica

 

Inviate i vostri commenti

 

 

 

 

ARCHIVIO EVENTI

 

Incontri filologici del MARTEDI'
organizzati da Gi., Gi. & Gi.


Martedì 15 febraio 2005, ore 15.00


Biblioteca del Polo Classico
Facoltà di Lettere e Filosofia
Università degli Studi di Napoli "Federico II"

 

G. Abbamonte introduce il seminario di
Andrea COZZOLINO
(Università di Napoli "Federico II")


Traduzioni quasimodiane dal latino.

 


Se nell'approccio ai *Lirici greci* Salvatore Quasimodo aveva raggiunto i più alti vertici della traduzione poetica, nell'incontro con Virgilio georgico e Catullo, affrontati durante i dolorosi anni della Seconda guerra mondiale, il poeta di Modica sperimenta nuove strade per ottenere quel che più tardi definirà come lo scopo autentico delle sue versioni dei classici.
Quasimodo rivela qui una precisa metodologia della traduzione, che prevede uno scarto rispetto al testo antico fatto di modifiche di soggetti, di inversioni di versi, di variazioni anche continue di costrutti sintattici. Ad esempi già editi tratti da Virgilio georgico, che per primi hanno consentito l'individuazione di questo "sistema di traduzione", si aggiunge ora l'analisi della traduzione del carme 76 di Catullo, nella quale Quasimodo si accosta alla stessa maniera al testo poetico antico, ricercando parole ed espressioni che - mentre si allontanano dal dettato verbale del Veronese - lo riavvicinano emozionalmente e 'liricamente' al cantore moderno.

 

Nel corso dell'incontro saranno indicati calendario e titoli delle prossime relazioni. Chi desideri ulteriori informazioni sugli argomenti dei prossimi incontri ovvero chi voglia tenere un seminario può concordare la data con Giancarlo Abbamonte al seguente indirizzo email: giannamar@libero.it

 

Torna alla pagina GI.GI.GI.